L’ IMPRESA

| Un cantiere aperto

Operiamo nel settore delle costruzioni dal 2001 e siamo specializzati in interventi manutentivi degli organismi edilizi, nel restauro di beni storici ed artistici e nella realizzazione di nuove architetture. Abbiamo scelto di conservare i beni storici perché vogliamo essere fra coloro che custodiscono la bellezza del patrimonio.

Conosciamo le tecniche costruttive storiche e le coniughiamo con quelle moderne per preservare i segni della storia nei confronti delle future generazioni. Per questo apriamo i cantieri a visite didattiche con il preciso intento di consegnare al futuro il patrimonio costruito e per spiegare come i materiali scelti garantiscano una sostenibilità di processo e migliorino la salute dei fruitori attraverso prodotti di qualità.

Crediamo che l’efficienza del patrimonio sia la chiave per garantire luoghi confortevoli: migliori spazi, migliore qualità della vita, migliore produzione.
Siamo convinti che la cura dei dettagli produca valore nelle nostre opere. Per questo ci impegniamo nella realizzazione artigianale di ogni singolo componente.

| Digital Innovation

Abbiamo una inevitabile vocazione all’innovazione per cui investiamo in ricerca tecnica e metodologica. Questo ci consente di ottimizzare la selezione e l’approvvigionamento dei materiali da costruzione e da restauro e di effettuare un puntuale monitoraggio degli input progettuali esecutivi anche attraverso l’uso di software BIM per il costruito. E di controllare la realizzazione delle opere ed organizzare la gestione dei processi manutentivi attraverso specifici sistemi informatici gestionali.

Forniamo servizi di indagine, ispezione, controllo (in cantiere e laboratorio) di tipo distruttivo e non distruttivo per la conoscenza del bene e per la corretta mappatura dei quadri defectologici:

  • Rilievi 3D integrati: Topografia, Scansione laser, Triangolazione ottica, fotogrammetria aerea e terrestre, fotografia, termografia, radar, tomografia 3D, monitoraggio vibrazionale
  • Indagini borometriche (videoispezione), igrometriche, luxometriche
  • Indagini di laboratorio mineralogico-petrografiche, stereomicroscopia, diffrattometria Rx; SEM, Spettroscopia nell’infrarosso e Raman, ecc.

Le attività diagnostiche sono svolte da tecnici aziendali o da consulenti dell’impresa.

| BIM

Il Building Information Modeling (BIM) rappresenta un processo di creazione di modelli parametrici e semantici contenenti informazioni grafiche e non grafiche in un’Ambiente di Condivisione Dati (ACD o CDE).

Sebbene in ritardo rispetto ad alcuni Paesi dell’UE, gli appalti italiani stanno lentamente migrando verso una progettazione integrata su piattaforma BIM anche in relazione all’introduzione del Decreto Ministero Trasporti n° 560 del 2017 (Decreto Del Rio).

Abbiamo già nel 2016 introdotto l’uso della modellazione parametrica con la formazione di tecnici interni che verificano i modelli ricevuti e ne estraggono gli elementi necessari per la realizzazione delle opere. Parallelamente, producono nuovi modelli BIM (strutturali, architettonici ed impiantistici) che rappresentano i surrogati digitali del realizzato e che contengono tutte le informazioni costruttive.

L’uso e la produzione di queste informazioni digitali permette una migliore gestione del cantiere coordinando la produttività e la gestione economica della commessa. I Direttori tecnici ed i direttori di cantiere raccolgono e modellano, nei dati 3D, le informazioni raccolte “in situ” (caratteristiche e tipologie dei materiali, operazioni e/o lavorazioni necessarie per eseguire le opere, sequenza di installazione dei vari componenti, eventuali interferenze) producendo così surrogati digitali coerenti alla realtà.

Per la realizzazione di dettagli tecnologici complessi (difficilmente comprensibili con metodi tradizionali), i tecnici si avvalgono di Visori 3D per la Mixed Reality così da visualizzare in maniera preventiva e digitale il dettaglio costruttivo. Ciò rende l’informazione democratica e facilmente accessibile a tutti.

Con la fasizzazione dei parametri è possibile gestire le tempistiche di intervento (4D) elaborando costantemente il cronoprogramma (sia in fase preventiva sia in fase consuntiva), monitorando la produzione.

L’integrazione dei parametri contabili consente la gestione finanziaria dell’opera e l’analisi dei budget della commessa. È possibile valutare scenari e fattori economici per tutte le variazioni che avvengono in fase di cantiere.

A fine cantiere si ottiene un modello digitale gemello dell’intervento realizzato direttamente impiegabile per il facility management.

| Beni Culturali

Nell’area dei beni monumentali interveniamo sull’intero immobile o su parte di esso (anche singole opere d’arte) avvalendoci del nostro centro per il restauro ad atmosfera controllata che è dotato di tecnologie per la documentazione digitale 3D, di laser per la pulitura selettiva di superfici in pietra, cotto, stucco, ad affresco e ad intonaco, di strumenti per l’indagine non invasiva (termocamere e telecamere per riflettografia IR) e di altri innovativi strumenti di restauro.

| Rete di Relazioni

Abbiamo costruito una rete di relazioni con Università, Fondazioni, Enti di ricerca e Imprese, prevalentemente italiani, perché vogliamo essere aggiornati sull’utilizzo di nuove tecnologie e sullo sviluppo ed impiego di nuovi materiali.
Aderiamo a Retenergia ed siamo soci di Confartigianato.

Titoli

Siamo dotati di attestati di qualificazione all’esecuzione dei lavori pubblici SOA RINA
per le categorie OG1 Classe V, OG2 Classe II, OG11 Classe II, OS3 Classe I, OS21 Classe II, OS30 Classe II.

Abbiamo inoltre ottenuto le certificazioni ISO 9001:2015, BS OHSAS 18001:2007
e il “Rating di Legalità” ++ dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM)
ed iscrizione alla “White List”, a F GAS, ANAGRAFE ANTIMAFIA ESECUTORI.

SOA N. 13229-5-00

ISO 9001:2015

OHSAS 18001:2007

ISO 14001:2015

Politica Ambientale

Politica della Qualità

Politica Sicurezza e Salute

Antimafia Sisma

FGAS

Rating di Legalità

WhiteList

Partnership

Lavori

Italy | 70056 Molfetta BA
Via delle Ricamatrici, 2/A